il percorso della corrente in recinzioni elettrificate : ecco come le recinzioni elettrificate funzionano un impulso elettrico si propaga dal elettrificatore attraverso i fili e bande alla ricerca di qualsiasi percorso di ritorno possibile verso la presa di terra. Quando un animale tocca la recinzione viene colpito dall'impulso in quel punto riceve una scossa che produce un forte dolore .

vantaggi e svantaggi di recinzioni elettrificate : vantaggi le recinzioni elettriche di Fda shop sono convenienti e versatili in diverse situazioni i paletti in plastica al contrario delle staccionate in legno sono più pratici come i conduttori o corde elettriche  facili e flessibili nel istallazione del recinto. Gli svantaggi : i recinti elettrici necessitano di frequenti controlli un imprevisto come un  fulmine potrebbe mandare un cortocircuito il nostro recinto, se non si colloca un parafulmine che può salvare in nostro elettrificatore, il nostro recinto elettificato per animali e invisibile all'occhio umano non possiamo sapere se funziona solo osservandolo il recinto e capire se abbiamo abbastanza tensione perchè se non fosse cosi' risulterebbe inefficace rischiando di lasciare i nostri animali fuori dal recinto liberi .

recinzioni elettrificate come funzionano

Prima di leggere la guida potrebbe interessati il video Mauro gli orti di mauro come ha costruito la sua recinzione elettrificata per cinghiali

Recinzione elettrificate in recinto aperto o chiuso : suggerimenti

Ora sappiamo che l'impulso di corrente che corre sul filo o banda torna verso la presa di terra tramite il corpo dell'animale e il terreno . La recinzione elettrica per animali non è indispensabile sia chiusa a se stessa quindi possiamo realizzare impianti anche un solo lato di terreno per proteggere ortaggi o semplici animali da cortile contro attacco di altri animali selvatici ad esempio " lupi "

Esempio di recinzione elettrica tipo chiuso

staccionata in legno e cavallo

Esempio di recinto elettrico tipo aperto a c

recinti per cavalli e recinto elettrificato

Esempio di recito elettrificato tipo aperto sue due lati

staccionata e animali selvatici dentro

Esempio di recinzioni elettrificate tipo in linea su un lato

rete recinzione

Recinzioni elettrificate e la presa di terra

recinto elettrico con messa a terra

La presa di terra è un elemento molto importante e dare poca importanza a questa può compromettere il funzionamento dell'elettrificatore a corrente o elettrificatore a batteria . Il paletto per la messa terra deve essere piantato in un terreno umido . Per le recinzioni elettrificate fisse ma lo stesso vale per i recinti elettrici mobili si consiglia di utilizzare più prese di terra ma la differenza sostanziale tra le due sono ; recinti elettrici fissi utilizzare paletti messa a terra da un 80 cm a 1 metro a una distanza di tre quattro metri mentre per recinti elettrificati mobili si consiglia di utilizzare paletti presa di terra di 30 cm a una distanza di due metri. Per entrambe le soluzioni le i paletti a messe a terra vanno collegate con un filo di rame che sarà poi collegato all'elettrificatore .

Che tipo di recinti elettrici vogliamo installare : fissa, semi mobile, mobile, reti mobili

recinzione elettrica per cavalli fissa

i recinti elettrici di tipo fisso sono recinzioni elettrificate che dovranno resistere negli anni : si prevede utilizzo di materiali più resistenti e duraturi agli agenti atmosferici come sole vento e neve . Il nostro consiglio per questo tipo di recinzione è prediligere conduttori di buona qualità e fili di grosso diametro o fili in acciaio zincato mentre per quel che riguarda il sostegno si possono usare pali di legno o in vetroresina e anche di metallo . Per quel che riguarda gli angoli del recinto consigliamo di porre paletti di forza cioè di diametri superiori e resitenti alla tensione dei conduttori 

recinto elettrico per animali semi mobile

i recinti elettrici di tipo semi mobile sono recinzioni elettrificate che avrà una durata di breve medio termine : si prevede utilzo di materiali meno resistenti rispetto alle recinzioni di tipo fisso ma comunque non inferiori qualitativamente . In genere sono recinzioni elettriche che si montano e si smontano la stagione successiva . Si utilizzano pali in legno e metallo per i punti di maggiore sollecitazione come gli angoli e cancelli mentre per il perimetro paletti leggeri in plastica o fibra di vetro .

rete elettrificate mobili

i recinti elettrici di tipo mobile sono recinzioni elettrificate che verra spesso spostata : si prevede di utilizzare materiali  leggeri da spostare e quindi paletti in plastica o fibra di vetro i fili e in nasti in polyestere con conduttori in rame mentre per tendere i fili facilmente gli avvolgitori sono ideali e in genere sono posti alla fine del recinto . 

rete elettrica e pecore custodite

i recinti elettrici di tipo mobile con rete recinzione : si prevede utilizzo di reti mobili elettrificate con maglie e dimensioni differenti in base al tipo di animale si vuole recitare o proteggere . E' un tipo di recito rapido nelle operazioni di spostamento .  Queste reti utilizzate per proteggere ovini e caprini ma anche i classici animali da cortile da predatori come il lupo .

Quale elettrificatore scegliere

elettrificatore a batteria

Come scegliere il giusto elettrificatore per la vostre recinzioni elettrificate che può avere potenza di energia da i 5 Joule ha i molto potenti come i 15 joule . Esistono tre tipi di elettrificatore ; Elettrificatori alimentati a corrente 220 V ;  Elettrificatori alimentati da batteria Fda shop  , Elettrificatori alimentanti a pila 9 V . I primi elettrificatori si utilizzano quando si dispone di una corrente 220 V in genere presente in tutte le case ma se questa non fosse disponibile si può optare per gli elettrificatori a batteria 12 V con buone prestazioni per appezzamenti di terreno grandi oltre i 90 ettari di terreno e grazie ha i pannelli solari che ne aumentano l'autonomia . Mentre gli elettrificatori alimentati a pila 9 V sono consigliati per recinti di corte o piccole dimensioni e pensati per recinzioni elettrificate di tipo mobile in caso di spostamenti frequenti risultano i più comodi. 

Caratteristiche di un elettrificatore : joule e volt

recinto e capra all'aperto

Prima di acquistare un elettrificatore o alimentatore di corrente bisogna tener conto non solo della solidità del prodotto ma anche il grado di isolamento il prodotto utilizza una protezione agli schizzi in modo lo si posso utilizzare per esempio in un paddock cavalli elettrificato . Un generatore di corrente di nuova generazione prevede una tecnologia a bassa impedenza . La tecnologia di un elettrificatore a bassa impedenza " erba secca " impedisce dispersioni di corrente infatti l'erba e un elemento fondamentale per le recinzioni elettrificate visto che tende a a far disperdere corrente e a perdere Joule Out al impianto. Conoscere i Joule come i Volt per sapere che una recinzione elettrificata deve avere abbastanza Volt per essere efficace infatti se non vi è un elevato voltaggio la corrente non riesce ad attraversare il corpo dell'animale e non ne percepisce la scarica elettrica . I nostri elettrificatori erogano non meno di 2500 volt ai sensi delle disposizioni VDE .  I Joul sono l'energia rilasciata dall'impulso e corrisponde al dolore percepito dall'animale infatti la esperienza di molti costruttori di recinti ha stabilito che per recintare animali domestici di piccole dimensioni al fondo della recinzione devono esserci almeno 0,1 Joul mentre in caso di animali selvatici o ovini a pelo folto occorrono almeno 0,3 Joul . Il nostro consiglio prima di un acquisto è tenere ben presente i valori del Joul IN E Joul Out . i Joul In indicano l'energia conservata mentre i Joul Out sono il valore più importante cioè energia emessa .

La distanza elettrificabile e quale elettrificatore per recinti usare 

recinto elettrico fai da te

Quando parliamo di recinzioni elettrificate e elettrificatori efficaci e di buona qualità in genere i produttori dovrebbero evidenziare a catalogo i prodotti con le varie specifiche tecniche come ; km teorici, km in condizioni ideali, km in condizioni medie, km in condizioni difficili . Prima della scelta dell'elettrificatore per animali dovreste controllare quanti km teorici che non è altro che un calcolo teorico dove resistenza e fili conduttori sono identici e la recinzione e perfettamente isolata . I km di un recinto in condizioni ideali non è altro che la distanza elettrificabile con quel elettrificatore in condizioni ideali con conduttori come bande e fili di buona conducibilità e una ottima conduttività del terreno con recinti perfettamente isolati . I km in condizioni medie la distanza elettrificabile con quel elettrificatore in condizioni mediocri con conduttori medi e una conduttività del terreno non elevata e in presenza di dispersione di corrente dovuta al contatto con erba a nostro avviso questo è il parametro più adatto per scegliere un elettrificatore . I km in condizioni difficili è la la distanza elettrificabile con quel elettrificatore nelle condizioni più estreme calcolate con conduttori come fili e bande di pessima affidabilità e una conduttività del terreno non buona e con molta dispersione di corrente dovuta al contatto con erba 

Come migliorare le condizioni della vostro recinto elettrico

elettrificaticatore per cinghiali e terra umida

Per aumentare le prestazioni del vostro recinto il consiglio è quello di mettere carbone di legna in presenza di paletti per la messa a terra ma anche di inaffiare i paletti per la messa a terra questo permetterà al terreno di avere un umidità maggiore = maggiore conducibilità al nostro elettrificatore . Vi è una seconda possibilità in caso il vostro terreno sia secco e quindi abbia una bassa conducibilità quella di inserire un filo di messa a terra in mezzo a due fili di linea in questo modo quando l'animale tocca entrambi i fili uno positivo e il negativo nello stesso momento il ritorno di corrente avviene tramite il filo di messa a terra molto più rapidamente del ritorno tramite il terreno 

i conduttori del recinto elettrico : nastri bande e fili come funzionano

filo pastore elettrico e animli filo recinzione elettrica ed erba

Quando un animale entra in contatto con il filo o nastro conduttore ( Fda shop ) e riceve la scarica elettrica e impara a riconoscere il conduttore come qualcosa che gli ha causato il dolore . Il conduttore più sarà visibile e più facile che l'animale lo riconosca evitando di provare ad oltrepassare il perimetro . Il blu è il colore più visibile per gli animali la visione animale è migliore rispetto quella umana nei colori blu,  viola e utravioletti mentre meno visibili i colori rossi e arancioni. Questa regola fa eccezione per quel che riguarda gli animali selvatici come i caprioli che possono saltare senza difficoltà 2 metri e la dove abbiamo questo animale la realizzazione di recinzioni elettrificate alte sarebbe troppo costoso .Per questo tipo di animali selvatici si è adottato la regola Quello che non posso vedere non lo posso neanche saltare e gli animali andando incontro alla recinzione prendendo la scossa e imparando con il tempo a evitare la zona. Questo animale possiamo contenerlo con una recinzione elettrificata ponendo 3 conduttori di color rosso e arancione uno a 25 cm latro a 50 cm e l'ultimo a 100/100 metri da terra . 

In genere i fili e bande o nastri si tendono partendo dalla fine del recinto arrivando all'inizio cioè nelle vicinanze dell'elettrificatore . Dunque se abbiamo un recinto di tipo chiuso cioè quadrato e ogni lato misura 50 metri stenderemo i fili o bande per tutto il suo perimetro di 200 metri . Poi in base al tipo di animale vogliamo recintare penseremo a quanti fili o bande vogliamo istallare . Se volessimo recintare dei cavalli stenderemo tre nastri il primo all'altezza di 55 cm dal suolo mentre il secondo nastro a 90 cm dal suolo e il terzo a 140 cm . Quindi ci servirebbero 600 metri di nastro elettrificato e nella parte iniziale e finale creare collegamenti con connettori adatti ( cavi per recinti di rame o acciaio zincato ) ed evitare di fare nodi che possono disperdere la corrente facilmente . Il nostro consiglio è quello di usare più collegamenti internastrali o interfilo in modo di distribuire la corrente in modo omogeneo, evitando i cali di tensione dovuti alla resistenza dei conduttori . I conduttori che noi proponiamo possono essere in ferro zincato, acciaio zincato, acciaio inox rame stagnato e alluminio . i conduttori per resistere alle varie condizioni climatiche e alla corrosione devono essere rivestiti di stagno e l'acciaio mentre i di fili in plastica e bande e importante siano di qualità infatti gli economici fili in polypropilene sono poco resistenti alla corrosione e esposizione raggi UV del sole per questo noi proponiamo la linea PROFI tutti in polytilene anti UV resistenti ha i raggi solari e non da meno per quel che riguarda le sollecitazioni atmosferiche come il vento . 

Quale isolatore per recinti elettrici scegliere

isolatori elettrici su staccionataisolatori e animali selvatici custoditi in recinto

Come scegliere l'isolatore per recinti elettrici adatto al vostro recinto intanto sempre pensando al animale che vogliamo recintare . Gli isolatori sono in materiale plastico e qualitativamente parlando dovrebbero riuscire a isolare fino a 20.000 Volt . Quindi il nostro consiglio e non cercate di risparmiare molto con gli isolatori per recinti visto i prezzi bassi che va da i 20 centesimi di Euro ha i 30 centesimi di Euro e questo ha una importanza fondamentale nel buon funzionamento del vostro recinto elettrificato . In base all'altezza dell'animale bisogna predisporre gli isolatori sui pali in fondo alla guida recinzioni elettrificate come funzionano troverete una tabella a quali altezze posizionare gli isolatori che svolgono l'importante compito di distanziare i fili tra loro e impediscono alla corrente elettrica che passa nei conduttori di scaricarsi a terra . Gli isolatori che noi trattiamo hanno una buona resistenza al sole e i raggi U.V e la qualità della plastica poi ne garantirà una buona conducibilità ha i fili e al elettrificatore stesso e noon disperdendo energia . Gli isolatori possono essere filettati con filetto per pali di legno o resina oppure filettati metrici per per fissarli a paletti in ferro e poi imbullonati ..

Uso del joulimetro o tester per i recinti elettrici

amperaggio e tester recinzioni elettriche

Per testare che l'energia rilasciata in una recinzione elettrificata dobbiamo munirci di un tester oppure per uso professionale un joulimetro .  il tester o voltometro misura i Volt che sono presenti in un recinto animali e per testare i volt presenti consigliamo di recarsi verso la fine del recinto e se abbiamo 3000 Volt possiamo dire questi siano abbastanza per custodire l'animale . Il Joulimetro è uno strumento professionale infatti misura mJ perfettamente e come stabilito sappiamo che 100 mj sono abbastanza per costudire un animale domestico ma per animali selvatici o con pelo folto ne serviranno almeno 300 mJ .

Segnalare uso di recinto elettrico con un cartello

recinto elettrico per cani segnalato da cartello

La normativa Europea prevede che tutti i recinti elettrificati siano segnalati dall'apposito cartello . Avvertimento in uso di recinzione elettrificata con l'uso del segnale della mano con le tre scosse posta sulla recinzione a intervalli di 50 metri una dall'altra

Quale altezza posizionare i fili di un recinzione lettrificata :  distanza tra i paletti

paletti per recinzione

Un recito elettrico fai da te 

Ora hai tante nozioni per il montaggio di una recinzione elettrificata. Il nostro consiglio e di utilizzare queste informazioni che ti abbiamo fornito fino a qui per costruire la tua recinzione elettrificata . Esistono recinzioni elettrificate per cani, recinzioni elettrificate per cavalli, recinzioni elettrificate per capre e pecore, recinzioni elettrificate per cinghiali, recinzioni elettrificate per bovini e vitelli, recinzioni elettrificate per cervi, recinzioni elettrificate per lumache, recinzioni elettrificate per gatti, recinzioni elettrificate per volpi, recinzioni elettrificate per faine . Vi sono diverse soluzioni per custodire gli animali oppure per proteggere terreni o ortaggi da i infestanti come istrici e tassi o proteggere gli animali da i predatori , per questo non vi è una soluzione che vada bene a ogni specie animale e per questo che si collocano e si posizionano i fili o corde elettrificate altri inseriscono fili in acciaio zincato nei recinti mentre per le pecore o galline utilizziamo rete elettrificata per i recinti e per paddock di cavalli in genere utilizziamo bande o nastri magnetici .

Kit per costruire le recinzioni elettrificate

Possiamo acquistare un kit per recinti elettrici in genere con un costo attorno i 200 Euro possiamo già recintare il nostro cavallo infatti se ti puo interessare qui al indirizzo la vendita on-line di Fda shop puoi trovare questi set con paletti mobili oppure se hai già una staccionata c'è il set con isolatori per pali in legno SET RECINTI ELETTRICI  RECINTO KIT CAVALLI

Oppure puoi pensare di acquistare il materiale singolarmente e decidere tu le dimensioni del tuo recinto elettrico di tipo mobile o fisso con alimentatore a batteria o alimentatore a corrente qui all'indirizzo di Fda shop MATERIALE PER RECINTI VENDITA AL PEZZO SINGOLO

Tutto ciò che sta attorno alle recinzioni elettrificate : approfondimenti

Se vuoi approfondire con articoli che parlano di recinti elettrificati per animali perchè ancora adesso non ti senti sicuro di come poter installare la tua recinzione elettrificata qui in basso potrai approfondire con video e testi .

importanza di segnalare i recinti  DISSAVENTURE CON RECINZIONE ELETTRIFICATA con eventuali cartelli segnaletici

RECINTO ELETTRIFICATO PER CAVALLI

WIKIHOW COME INSTALLARE UNA RECINZIONE ELETTRICA

IDEEGREEN COME REALIZZARE UN RECINTO ELETTRIFICATO

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

Fda shop utilizza i cookie per offrire una miglior esperienza utente sul nostro sito e ti consigliamo di accettare l'utilizzo per goderti appieno la navigazione  cookie .